Torre dei Beati, Rosa-ae, Cerasuolo d’Abruzzo DOC, 2018

 9,80

E’ nell’azienda la prima espressione del Montepulciano dell’annata, e il primo indicatore del suo andamento. L’estrema selezione fatta prima in vigna e poi sul tavolo di scelta garantisce al vino buona struttura e maturita’, arricchite da un corredo aromatico fresco e piacevole legato alla fermentazione a temperatura controllata, a ulteriore dimostrazione della grande flessibilita’ del vitigno Montepulciano.

14% vol.

Descrizione

Descrizione

Uve: Montepulciano 100%
Vigneto: superficie 13 Ha
ceppi/Ha 1600-5300
sesto impianto 2,50×2,50 2,50×0,75
altitudine 250 m/slm
esposizione SE, NO
Allevamento: pergola abruzzese, cordone speronato
Anno d’impianto: 1972, 1995
Terreno: argilloso-calcareo
Resa per ettaro: 70 hl/Ha
Vinificazione: acciaio, metà salasso dei rossi dopo premacerazione a freddo, metà pressatura diretta leggerissima delle uve non diraspate. Fermentazione a 15-16° C
Maturazione: acciaio
Grado alcolico: 13,5 – 14% secondo l’annata
Temperatura di servizio: 13-14° C
Esame organolettico: al tipico rosso ciliegia brillante, arricchito da vivaci riflessi violacei e da percezioni visive di buona consistenza, fanno riscontro profumi freschi e persistenti, di fragola, melograno e ciliegia, impreziositi da eleganti sentori floreali tra i quali in bella evidenza la rosa. Il buon volume in bocca è caratterizzato da ottimo equilibrio tra la morbidezza, legata anche alla sostenuta componente alcolica, e la viva componente acida e minerale, che rendono lunga la persistenza in bocca e stimolante il finale. Queste peculiari caratteristiche danno al Cerasuolo grande piacevolezza e flessibilità negli abbinamenti, rendendolo idoneo ad accompagnare antipasti misti all’italiana, primi piatti salsati, zuppe di legumi e cereali, carni bianche ed elaborazioni di pesce. Ideale sul brodetto alla vastese.

Richiedi Informazioni

Ti risponderemo al più presto

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca