Marina Palusci, Plenus, Passerina Colline Pescaresi IGT, 2017

 12,00

 

E’ un vino ottenuto con fermentazione spontanea con lieviti indigeni presenti sulle bucce delle uve stesse. Queste uve vengono raccolta rigorosamente a mano e vengono pressate a mano su una gabbia di acciaio per garantire una pressatura limitata e per preservare al meglio la delicatezza dei lieviti presenti sulle bucce delle uve e gli aromi varietali della Passerina che sono mela verde ed erba uniti ad un bellissimo floreale elegante. Affinamento in cisterne di acciaio sulle proprie fecce fini per circa 10 mesi e poi imbottigliamento con tappo a vite. E’ un vino non filtrato e non stabilizzato e soprattutto non contiene nessun additivo chimico in cantina, senza solfiti aggiunti.

Gradazione alcolica: 12% vol.

Richiedi Informazioni

Ti risponderemo al più presto

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
0