Louis Roederer, Cristal, Champagne Brut, 2009, Magnum, (con astuccio)

 530,00

 

La 2009, annata di grande maturità con un clima continentale, inverno freddo e secco, con un’estate soleggiata, poche piogge nei mesi di agosto e settembre: queste condizioni climatiche hanno permesso di avere un raccolto con una maturità eccezionale che, come Lecaillon dice, ricordano le mitiche annate 1947, 1954, 1964 e 1989. L’annata secca offre le condizioni per un succo vinoso, potente e concentrato, equilibrato da una bella acidità. Al naso elegante, complessità di aromi, intense note di agrume, pompelmo rosa, albicocca, e poi liquirizia, nocciola tostata, il tutto su una mineralità gessosa che domina l’olfattiva. In bocca fresco, bollicina vellutata e cremosa su un finale minerale salino. Il Cristal può conservarsi almeno 15/20 anni e grazie alla sua origine calcarea, si può scommettere che non perderà mai la sua freschezza. E’ uno champagne paragonabile a un Montrachet, che folgora, di grande intensità, con un’energia sottile e vibrante, e di grande profondità.

Gradazione alcolica: 12,5% vol.

2 disponibili